SNOBMAGAZINE2015

December 30th, 2015 – 2:36 am
Filed as: SNOBMAGAZINE

Numero all-in per un 2015 tutto da dimenticare, torna Snobmagazine: la rivista con il paginone centrale che non ti aspetti, e infatti non c’è.

ETA’ DA MARITO

December 30th, 2015 – 2:16 am
Filed as: SNOBMAGAZINE

Sogno d’amore o mercato del bestiame che lo si chiami, il matrimonio ha vinto.

La libertà sessuale non lo ha scalfito e la famiglia moderna, lungi dal combatterlo, lo ha addirittura preteso. E’ un diritto, come quello a buttare le arance siciliane per mangiare quelle spagnole. Contro l’egemonia di questo antico rituale, la ribellione intellettuale tenta l’ipertrofia dell’età da marito, che adesso è ogni giorno, ma il marito non arriva mai: c’è il surrogato, che è ancora meglio, perché resti libero e legato allo stesso tempo. E se finisce, ognuno per la sua strada, mica eravamo sposati, e la bambola eterna, che prima ti faceva sorridere, adesso la senti un po’ più tua. E ti sembra un incantevole incarto per un cioccolatino delizioso. Ripieno di zitella, magari in abito da sposa al matrimonio delle altre.

SNOBASTRODELCIELO 2015

December 30th, 2015 – 1:17 am
Filed as: SNOBMAGAZINE

ARIETE:  L’anno volge al termine come la vostra energia, ma il segno che lasciate è ancora potente. Ricordate l’effetto boomerang e pensate direttamente in bella. Le brutte dentro rosichino, come è nel loro stile.

TORO: c’è stato un tempo, in cui eravate capaci di gesti nobili, come quando Candy salva Neal dai loschi figuri che lo aggrediscono nel buio della notte e poi lui si innamora di lei. E la perfida Iriza la fa cacciare dalla città, costringendola a lasciare l’ospedale per una clinica di periferia.

GEMELLI: così distratti da non ricordare nemmeno dove avete la testa, lasciatela dal parrucchiere e affidatevi all’istinto. Che vi porterà comunque dal parrucchiere.

CANCRO: avete spiegato le ali e via, verso l’infinita avventura, senza paura, come uccelli migratori che percorrono distanze inimmaginabili  per raggiungere luoghi dal clima più mite e con più cibo per i propri piccoli. A parte i nati il 22 giugno 1980, che ovviamente non hanno capito e se ne sono andati al freddo a mangiare patate e porri.

LEONE: iniziate a chiedervi se il titolo di re della foresta vi spetti per le venti ore di ozio giornaliero che vi concedete o per quel fatto di mandare le femmine a caccia. Essere fichissimi ha un prezzo e scaricarlo sugli altri è un’arte quasi magica.

VERGINE: chiedete un sentimento a Babbo Natale. Prima o poi si stancherà di portarvi il solito rancore.

BILANCIA: finalmente un dicembre con il piatto pieno di felicità, che vi regala un soggiorno nel magnifico domani che aspettavate. Scivolateci dentro, come se non ci fosse stato uno ieri.

SAGITTARIO: altro giro altro regalo e per tutti quelli che erano già un po’ babbo, natale è tornato. E fa paura.

CAPRICORNO:  siete saltati a piè pari dalla padella alla brace e adesso non vi resta che convincere gli altri che lo avete scelto perché vi piace. Prendete lezioni di inganno dalla vergine o non ne verrete fuori.

ACQUARIO: il pericolo è il vostro mestiere e per nulla spaventati, vi avventurate su terreni impervi ed ostili. Se non lo avevate capito, il capricorno è il segno prima.

PESCI: intorno a voi è il caos e nessuno sa più che pesci pigliare. Guardate il lato positivo: l’indecisione del predatore vi lascerà più tempo per organizzare un piano di fuga. O una strategia di rimorchio.

luoghi comuni

July 17th, 2014 – 10:07 pm
Filed as: SNOBMAGAZINE

Per tutti quelli che si chiedono dove siano finite le mezze stagioni, i saldi sarebbero la risposta, ma aspettare di comprare qualcosa a metà prezzo è un po’ ammettere di non poterselo permettere, quindi è preferibile  nascondersi dietro il clima e sperare che nessuno si accorga che il cappotto lo comprate a maggio. Ma il modello è dell’anno scorso. Nel tempo privato, che sembra alludere a qualcosa di meraviglioso, si nasconde la solita fregatura dalla quale si esce con qualcosa in meno. Si condivide un tutto che è niente e la nuova miseria, quella di contenuti, si arricchisce di chiusure per giustificare un’apparenza elitaria, sapor emarginazione. Solo e solitario non sono più due facce della stessa medaglia, che ad averla, uno se la impegna e ci compra lo smartphone, per compiere operazioni immortalate da verbi che aggiungono la desinenza “are” alle parole che descrivono pezzi di reti moschicide, che catturano dati personali in cambio di vignette che direzionano il pensiero verso il piatto, il conforme. Per tutti quelli che invece si chiedono dove siano finiti i cyberpunk, cliccare mi dispiace.

SNOBASTROESTIVO

July 12th, 2014 – 6:46 pm
Filed as: SNOBMAGAZINE

ARIETE: Ci sono momenti nei quali il tempo potrebbe scorrere in direzioni meno fastidiose e in quegli stessi momenti potrebbe anche piovere. Se vi basta a tirarvi indietro, siete di quegli arieti che pur di non rinunciare ad essere codardi fingono di credere a quella storia sullo slittamento dell’ellittica che alla fine fa slittare anche i segni. E credete di essere pesci invece avete fatto i conti male. E siete toro.

TORO: anche se piovesse, non slittereste mai fino alla vergine, e non vi servirà a nulla andare su una collina dietro l’orfanotrofio per incontrarci uno che poi è identico a un altro più piccolo che comunque incontrate ma in realtà il primo che avete incontrato è vostro zio adottivo e lo scoprirete soltanto molto tempo dopo e prima di quel tempo lo avevate incontrato senza memoria e vivevate insieme a lui e a un procione. Contenti voi.

GEMELLI: occhio alle scottature: invecchiano la pelle.

CANCRO: vicini o lontani, comunque estivi e zampettanti sul bagnasciuga, guardate divertiti le onde che si infrangono sugli scogli e se non avete dimenticato lo champagne, potete farvelo portare. Dai nati il 22 giugno 1980, che stanno al freddo ma ci rosicano.

LEONE: vi sentite come se aveste ricostruito il mercato dei tessuti di Vecchia Delhi in una stanza,  per essere sicuri di riuscire a perdervi nelle fragranze esotiche e misteriose dei suoi vicoli e fuori, il clima monsonico delle regioni tropicali vi illude di essere davvero sulle sponde del Gange. Che comunque è inquinato, anche se per il momento non l’hanno coperto, perché è sacro.

VERGINE: che preferiate il mare alla montagna, lo si poteva capire dal vostro rapporto privilegiato con l’acqua. Si dice che alcuni nati del segno la riescano a conservare addirittura nel cervello.

BILANCIA: ripristinare un equilibrio può significare accorgersi che determinati pesi erano mal distribuiti. Ma secondo la legge parigina della conservazione della massa, è sempre difficile sbarazzarsene davvero. La tesi ha avuto un successone e il teorico l’hanno ghigliottinato.

SCORPIONE: vi sentirete un po’ appesantiti, ma non rinunciate al sorriso. Che trovate a un prezzo di favore nella rubrica “risate a denti stretti” che solo per luglio è gratis per quelli del vostro segno, Infatti ecco la prima risata a denti stretti che potete gustarvi anche comodamente seduti in poltrona: “pinocchio, che cosa vuoi fare da grande? - Il tavolino”.

SAGITTARIO: in ferie da voi stessi, siete quasi invisibili anche se non sempre basta per nascondersi al destino. Tanto vale che sia un successo.

CAPRICORNO: il concetto base potrebbe essere che se amate i fiori dovreste fare i fiorai.

ACQUARIO: se interpretate la primavera come la pasqua, non c’è bisogno che siano le stelle a ricordarvi che quando arriva arriva.

PESCI: chi lascia la via vecchia probabilmente ha capito che saper quel che si perde conferma che in ogni caso, c’è un modo per liberarsene. I pessimisti tornino alla bilancia, che volendo, pesa anche il pesce.

SNOBMAGAZINE 13

August 28th, 2013 – 1:19 pm
Filed as: SNOBMAGAZINE

copertina-snobmag1.JPG

SNOBASTROAGOSTO2013

August 28th, 2013 – 12:42 pm
Filed as: SNOBMAGAZINE

ARIETE: se non arrivate alla fine del mese non disperate e conservate un approccio positivo: vi risparmierete tutte le spese impreviste che una vita più lunga vi avrebbe riservato, quindi alla fine, vi conviene.
TORO: vi sentite tanto leggeri da poter volare. Un po’ come Stear quando va in guerra è fa subito la fine di Anthony.
GEMELLI: la stagione della caccia non è ancora iniziata e già vi presentate con un cinghiale sulle spalle…almeno avete fatto scendere la scimmia.
CANCRO: estate piena di nuovo e di dolci sorprese, sembra non finire. Non per i nati il 22 giugno 1980, che sono finiti da un pezzo.
LEONE: catastrofi impreviste aggrediscono le vostre certezze: la precarietà è a rischio, difendetela con coraggio.
VERGINE: un po’ di aggressività non guasta, specie se diretta al nemico del vostro amico. Per riconoscere gli amici ricordate che anche i burattini sono bambole, se li vesti di pizzo.
BILANCIA: buttarsi in politica è il  modo migliore per far dimenticare a tutti quella brutta giornata in cui non avete resistito e siete tornati a casa con la bicicletta di un altro. Che ormai è vostra, quindi potete rimetterci la sella.
SCORPIONE: puntualizzare continuamente non è il modo migliore per lasciar trasparire la vostra dolcezza: lardo o largo che lo si dica, la gatta ci ha lasciato lo zampino…
CAPRICORNO: sbattere la testa contro il muro è un passatempo come un altro, ma richiede una permanenza urbana superiore a quella che la vostra natura selvaggia possa sopportare. Se proprio volete soffrire gratis, pensatevi cetacei e spiaggiatevi sulle rive di un mare qualunque.
ACQUARIO: l’animale del segno è il gabbiano. vi basti questo.
PESCI: andare contro corrente è sempre un po’ rischioso: il viaggio del salmone vi chiarirà le idee, ma dovrete restare delfini per averne…

IL PREZZO PIU’ BASSO

April 6th, 2013 – 1:43 am
Filed as: SNOBMAGAZINE

L’amicizia usa e getta è  soltanto una delle soluzioni emotive alla contingenza di privazione: meno compleanni da festeggiare, meno telefonate da fare, meno gente da invitare a cena, meno tempo per organizzare gli spostamenti. Quindi, sinteticamente, è solo una conseguenza della povertà: si taglia il superfluo e chi non ne ha, per non soffrirne,  cerca di considerare superfluo anche ciò che a ben guardare, non lo è, o comunque converrebbe far credere di pensare che non lo sia.

Può anche darsi che dare importanza all’avere, a lungo andare, porti a valorizzare persino la sfiga, che a non averla, vi sentireste in difetto. 

Oppure non vi resta talmente più niente che anche salutare vi costa troppo.

ECONOMIA SENTIMENTALE §1: quando l’apparenza non inganna

March 27th, 2013 – 10:35 am
Filed as: SNOBMAGAZINE

 

se al primo appuntamento dovete pagare, non nascondete la testa sotto la sabbia della”parità” - il buongiorno si vede dal mattino, e se il vostro inizia a vostro carico, forse vi conveniva fissare l’incontro direttamente in un negozio di scarpe;

l’importante è distinguere i galli dalle relative creste e non rinunciare alla decenza minima richiesta per intessere una qualche relazione:

se proprio dovete valere le due lire che avete in tasca, cambiarle in monetine di piccolo taglio ne aumenterà il volume, conferendovi di certo un peso maggiore.

Spogliati dell’avere, per chi ne ha il coraggio, per vestire soltanto di personalità: adesso il costume è a un pezzo solo, per chi se lo può permettere.

snobastromarzo2013

March 27th, 2013 – 10:21 am
Filed as: SNOBMAGAZINE

ariete: essere dello stesso segno di steven seagal non basterà a farvi costruire una bomba col microonde mettendoci dentro una pallina di stagnola che di solito date al gatto per giocare e far saltare in aria tutti i terroristi sulla nave che ospita quel microonde, senza fare affondare la nave.

toro: la terribile iriza vi ha convinto che non ha niente contro di voi e vi considera come una sorella, ma è solo un’esca per attirarvi a una festa in cui non sareste andate e svergognarvi davanti a tutti gli invitati dicendo che siete una trovatella comprata alla casa di pony per fare il ramake del film con shirley temple in cui lei è la figlia di uno ricco ma lui muore in guerra e al collegio la tengono solo per sfruttarla come serva etrasferirla dalla stanza superlusso alla soffitta coi sorci.

cancro: i nati il 22 giugno 1980 si staranno chiedendo perchè da un po’ di tempo nessuno parla più di loro. stupidi come sempre, la domanda giusta era “perché snobmagazine non sta più uscendo”. e la risposta giusta, come al solito, “perché non vi caga”.telefonati tutti i giorni anche solo per salutare gli altri.

gemelli: protagonisti di un film d’azion, in cui il vostro è il ruolo della vittima, aspettate l’eroe che vi salvi dall’uragano emotivo. Ma è un vendicatore e si limiterà a punire i vostri nemici, a torto patito.

leone: il ritorno alla quotidianità vi rassicura ed annoia insieme. E fanno due sentimenti, che vi terranno impegnati a capire se siano “bene” o “male” fino al prossimo autunno.

vergine:  appesi come il noto arcano, anche se di maggiore avete soltanto lo stress, rimanete immobili nel cambiamento che travolge tutto ciò che vi circonda. Eccetto voi, che rimanete gli incagabili di sempre. La fortuna è quel che è.

bilancia: periodo propizio per osare come non avete mai fatto. tipo chessò, uscire di casa per buttare la spazzatura, cose così.

scorpione: è il momento di muoversi, pigri avvelenatori! gli astri vi spingono ad attivarvi per trovare una risposta a tutte le domande che vi hanno reso irrequieti durante l’inverno. tipo, “pioverà?”.

sagittario: Il coniglio mannaro sta arrivando. mettete a letto i bambini. o preparate il barbecue.

capricorno:  non sperate in un miglioramento, la situazione può solo peggiorare e anche le decisioni difficili, prima o poi, devono essere prese. E’ il momento di riscrivere il proprio passato con l’inchiostro simpatico. quello che poi sparisce.

acquario: ve la siete vista brutta, ma avete imparato che essere insopportabili ha un prezzo. e fortunatamente, lo pagano gli altri.

pesci: sentirsi comodi con l’acqua alla gola è decisamente il vostro punto di forza. ma l’umidità infiamma la cervicale. consigliato svago, questo sconosciuto.